Highlight | Cosa vedere a Bolzano e dintorni

L’Oberfahrerhof durante tutto l’anno

Emozioni primaverili

La primavera si risveglia, spuntano i nuovi aghi dei larici e i campi sono costellati di bucaneve e splendidi fiori alpini. Sperimentate la forza del nuovo inizio, il miracolo della natura che sfoggia il suo nuovo sgargiante vestito.

Le vostre uscite di Nordic Walking e in mountain bike saranno accompagnate dalle scroscianti acque dei torrenti. Lasciatevi incantare dallo splendido paesaggio primaverile lungo sentieri dalle mille emozioni.

Rilassatevi. Godetevi il silenzio e la quiete. Con le vette circostanti ancora coperte di neve, l’atmosfera al maso e nei dintorni si carica di nuova energia e vitalità.

Dopo il riposo invernale, la natura, gli animali e le persone non vedono l’ora di affrontare la nuova stagione. C’è molto lavoro da fare: sistemare le recinzioni danneggiate dalla neve, pulire i pascoli, togliere i rami caduti dagli alberi. Inizia un nuovo anno all’Oberfahrerhof.

Il nostro consiglio: approfittate della primavera per percorrere la strada panoramica verso Avelengo fino alla città di cura Merano e visitate i Giardini Botanici e il Castello di Trauttmansdorff. Là dove un tempo passeggiava l’imperatrice Sissi d’Austria, oggi si estendono i fiorenti giardini con oltre 100.000 piante, la casa delle orchidee, le terrazze soleggiate, i punti panoramici e il recinto dei pappagalli.

Crochi

Estate in montagna

Fuggire dall’afa delle città e immergersi nella natura con rilassanti passeggiate, escursioni verso rustiche malghe, ma anche impegnativi tour in alta montagna nella zona turistica di Merano 2000, raggiungibile comodamente con il pullman, che ferma al parcheggio Schermoos, a pochi minuti dal nostro maso. I pittoreschi laghi alpini e i variopinti fiori di montagna regalano una felicità inedita. E perché non provare l’emozione unica di raggiungere questi splendidi rifugi e destinazioni con mezzi alternativi, come la mountain bike o, ancora meglio, in sella a un cavallo?

La fienagione estiva costituisce una bella sfida per la famiglia del maso. Sui pendii scoscesi si lavora spesso ancora tutto a mano... e le condizioni meteo sono un’ulteriore incognita.

Il nostro consiglio: tour di un giorno ... con il bus per escursionisti fino a Merano 2000 con rientro a piedi fino al nostro maso – un panorama mozzafiato a 360° è incluso! (5-6 ore di camminata su sentieri ben mantenuti)

Lago di montagna

La quiete dell’autunno

Le valli coperte da un mare di nubi e il sole basso all’orizzonte, che regala l’ultimo piacevole tepore, annunciano l’arrivo dell’autunno dorato in Alto Adige. È il tempo del rientro delle bestie dai pascoli e di un fantastico gioco dei colori nella natura.

L’aria frizzante è ideale per le viste oltre ogni confine. Gli aghi dorati dei larici coprono come un morbido tappeto colorato sentieri e prati.

Nei rifugi e nelle locande tutt’intorno inizia il culmine culinario: il “Törggele”. Zuppe tirolesi, canederli, speck, ma soprattutto le caldarroste e il vino novello sono i grandi protagonisti di questa stagione.

Godetevi la calma che ora la fa da padrona nelle malghe e le suggestive immagini dell’autunno in montagna.

Il nostro consiglio: una passeggiata autunnale … da San Genesio a Bolzano. Passando per le rovine del Castello Rafenstein, attraverso boschi di abeti, latifoglie e castagni fino ai vigneti attorno a Bolzano. Rientro a San Genesio con la funivia.

Prato d'autunno

Magico inverno

Fatevi contagiare dalla quiete della natura che si appresta al riposo invernale, dall’armonia della vita nel maso, dal benefico silenzio: un toccasana per l’anima e il corpo. L’Oberfahrerhof è il luogo perfetto per una vacanza invernale all’insegna del relax... ma anche della giusta attività. La vita all’agriturismo non si ferma nemmeno d’inverno.

L’aria pura e la neve che scricchiola sotto i piedi invitano a lunghe escursioni attraverso il paesaggio innevato. Lontani dalle aree sciistiche fin troppo affollate, potrete esplorare affascinanti angoli dell’altipiano con le ciaspole, che vi mettiamo a disposizione gratuitamente. E se lo desiderate, vi accompagniamo volentieri.

Un’esperienza indimenticabile di ogni soggiorno invernale è un romantico giro con le slitte trainate dai nostri cavalli avelignesi attraverso il paesaggio incontaminato, avvolti in morbide coperte per gustarvi al meglio l’emozionante panorama.

Il nostro consiglio: durante il periodo dell’avvento non può mancare una visita ai mercatini di Natale di Bolzano e Merano. Un must assoluto! Un’esperienza alquanto raccomandabile è anche l’avvento tipicamente alpino nella vicina Val Sarentino, caratterizzato dai manufatti dell’artigianato locale e dai profumi del Natale, resi ancora più affascinanti dall’atmosfera della sera.

Paesaggio invernale

In ogni stagione dell’anno … merita una visita il capoluogo di provincia Bolzano, con gli interessanti negozi sotto i Portici, i suoi importanti monumenti storici e le numerose manifestazioni culturali. Il museo archeologico, con l’esposizione di Ötzi, la famosa “Mummia venuta dal ghiaccio” risalente all’Età del Rame, richiama ogni anno centinaia di migliaia di visitatori.

Per fare shopping nelle vicinanze, invece, ci sono le principali località dell’altipiano del Salto, ovvero San Genesio o Meltina, a circa 4 km dal nostro maso.